Università Senza Età alla parrocchia San Pietro

Ripartono i corsi dell’Università Senza Età, l’iniziativa della Parrocchia S. Pietro di Caltanissetta, giunta al terzo anno della sua attività, che iniziato i suoi incontri con un pomeriggio dedicato alla figura del suo fondatore, il compianto Prof. Sergio Mangiavillano, figura luminosa del mondo cattolico nisseno, che aveva accompagnato questa esperienza, rivolta ai giovani della terza età, spesso esposti alla solitudine e al diradarsi della propria rete di relazioni significative.

È stato presentato infatti un volume che raccoglie le relazioni dei diversi docenti nei primi due anni dell’Università (tra le quali un testo inedito di Sergio Mangiavillano) sui temi che riguardano l’identità e la storia della città nel contesto siciliano e nazionale.

Anche quest’anno i corsi saranno articolati in tre ambiti: l’Inglese, con livelli diversi da quello base a quello più avanzato, Scienze della Terra e l’ambito umanistico con la Sicilia: immagine e rappresentazione.

L’iscrizione è gratuita, non ci sono limiti di età per frequentare i corsi, che si concluderanno senza alcun esame da sostenere. Gli incontri si svolgeranno il mercoledì e il giovedì, presso l’Auditorium Mons. Cataldo Naro della Parrocchia S. Pietro e saranno improntati alla divulgazione, venendo incontro ai diversi livelli di preparazione di base dei partecipanti.

“Questi incontri si propongono di stimolare la mente, favorire il dialogo e la socializzazione ed evitare quella solitudine che potrebbe sfociare nella depressione” ha dichiarato il Parroco, Don Rino Dello Spedale Alongi, che ha promosso e incoraggiato l’Università fin dal primo anno.

Oltre cento i cittadini che frequentano i corsi, provenienti da tutti i quartieri della città, motivati a seguire le tematiche che propongono una riflessione più attenta e approfondita su aspetti poco conosciuti della nostra storia, con un linguaggio accessibile a tutti e molte animazioni multimediali.

Tanti docenti nisseni volontari si alterneranno nella conduzione degli incontri, nel primo quadrimestre: Silvia Pignatone, Maria Dina Falduzzi, Fiorella Falci, P. Luciano Calabrese, P. Alessandro Rovello, Angelo La Rosa, Concetta Siragusa, Fiorella Falci, Maria Grazia Trobia, Rosanna Zaffuto Rovello, Giuseppe Firrone, Marina Castiglione, Nadia Rizzo, Salvatore Farina, Mario Cassetti, P. Dello Spedale Alongi, Maria Lupo, Giuseppe Di Martino, Marcello Piangiamore, Anna Polidoro, Maria Giulia Palermo.

Vivere attraverso la conoscenza momenti di fraternità: questa la sintesi del parroco, don Rino, sul significato di questo progetto di formazione permanente, che già tanto successo ha riscosso negli ultimi due anni tra persone di diverse generazioni, che si sono ritrovate a proprio agio nell’ambiente della parrocchia, in un’esperienza positiva di socializzazione consapevole e di cittadinanza attiva.

VISUALIZZA LA LOCANDINA