logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
LODE A MARIA IMMACOLATA NELL'OTTAVARIO A LEI DEDICATOLettera e Decreto su Padrini e MinisteriPresentazione del volume SPIRITUS VIVIFICATLA BELLEZZA DELL'UMILTA' - LECTIO DI AVVENTO 2022Convegno Catechistico-PastoraleLOGOS Il Vangelo del 27 novembre 2022

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS - Il Vangelo della Domenica 10 Ottobre 2021

07-10-2021 17:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2021, logos, vangelo della domenica,

0

Dal Vangelo secondo Marco 10,17-30

Dal Vangelo secondo Marco 10,17-30

In quel tempo, mentre Gesù usciva per mettersi in viaggio, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere la vita eterna?».
Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo.
Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non dire falsa testimonianza, non frodare, onora il padre e la madre».
Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza».
Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: và, vendi quello che hai e dàllo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi».
Ma egli, rattristatosi per quelle parole, se ne andò afflitto, poiché aveva molti beni.
Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto difficilmente coloro che hanno ricchezze entreranno nel regno di Dio!».
I discepoli rimasero stupefatti a queste sue parole; ma Gesù riprese: «Figlioli, com’è difficile entrare nel regno di Dio!
E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio».
Essi, ancora più sbigottiti, dicevano tra loro: «E chi mai si può salvare?».
Ma Gesù, guardandoli, disse: «Impossibile presso gli uomini, ma non presso Dio! Perché tutto è possibile presso Dio».
Pietro allora gli disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».
Gesù gli rispose: «In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo,
che non riceva gia al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna.

Cercano acqua i nostri giovani… In una terra che da sempre soffre della siccità reale e di quella del cuore che è l’indifferenza, cercano acqua i nostri giovani e spesso si accontentano di qualche surrogato qua e là. Mancano loro i pozzi di Sicàr… Buona domenica! + Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder