logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone

CF. 92004790850

Messaggio per la festività del Santo Patrono San Michele Arcangelon. 7 Luglio 2022Solenne Messa Pontificale nel XIX Anniversario dell’Ordinazione Episcopale di S.E. Mons. M. Russotto"L'ALBERO DELLO SPIRITO" ... non foglie ma frutti29 Settembre Festaggiamenti in onore di SAN MICHELE ARCANGELOPREGHIERA ECUMENICA PER IL CREATO - DACCI IL PANE

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS - Il Vangelo della Domenica 1 Agosto 2021

29-07-2021 16:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2021, logos, vangelo della domenica,

0

Dal Vangelo secondo Giovanni 6,24-35

Dal Vangelo secondo Giovanni 6,24-35

Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafarnao alla ricerca di Gesù.
Trovatolo di là dal mare, gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?».
Gesù rispose: «In verità, in verità vi dico, voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati.
Procuratevi non il cibo che perisce, ma quello che dura per la vita eterna, e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo».
Gli dissero allora: «Che cosa dobbiamo fare per compiere le opere di Dio?».
Gesù rispose: «Questa è l’opera di Dio: credere in colui che egli ha mandato».
Allora gli dissero: «Quale segno dunque tu fai perché vediamo e possiamo crederti? Quale opera compi?
I nostri padri hanno mangiato la manna nel deserto, come sta scritto: Diede loro da mangiare un pane dal cielo».
Rispose loro Gesù: «In verità, in verità vi dico: non Mosè vi ha dato il pane dal cielo, ma il Padre mio vi dà il pane dal cielo, quello vero;
il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo».
Allora gli dissero: «Signore, dacci sempre questo pane».
Gesù rispose: «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà più sete.»

 

nsieme alla solitudine per l'essere umano è costitutiva la solidarietà nella relazione, perché l'uomo è fondamentalmente un essere “aperto”, che realizza se stesso quando si fa accoglienza e risposta del volto dell’altro/a. Buona domenica!

+ Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder