logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone

CF. 92004790850

I MARTEDI' DELLA PAROLA: vespriLOGOS Il Vangelo del 12 Giugno 2022I MARTEDI' DELLA PAROLA: 14 giugno 2022 "Pioggia e neve" Is 55, 1-11MARIANNA AMICO ROXASN. 1 Giugno 2022LOGOS Il Vangelo del 5 Giugno 2022

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo della Domenica 20 Giugno 2021

20-06-2021 10:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2021,

0

Dal Vangelo secondo Marco 4, 35-41

Dal Vangelo secondo Marco
Mc 4, 35-41
 
In quel tempo, venuta la sera, Gesù disse ai suoi discepoli: «Passiamo all’altra riva». E, congedata la folla, lo presero con sé, così com’era, nella barca. C’erano anche altre barche con lui.
Ci fu una grande tempesta di vento e le onde si rovesciavano nella barca, tanto che ormai era piena. Egli se ne stava a poppa, sul cuscino, e dormiva. Allora lo svegliarono e gli dissero: «Maestro, non t’importa che siamo perduti?».
Si destò, minacciò il vento e disse al mare: «Taci, calmati!». Il vento cessò e ci fu grande bonaccia. Poi disse loro: «Perché avete paura? Non avete ancora fede?».
E furono presi da grande timore e si dicevano l’un l’altro: «Chi è dunque costui, che anche il vento e il mare gli obbediscono?».

Chi non sa dire in pienezza la parola "io" non saprà mai pronunciare la parola "tu". Pronunciare il "tu", infatti, vuol dire riconoscere l'altro che mi sta davanti come un "io" con la sua identità e la sua dignità; un "tu" che si pone in relazione con il mio "io" con la mia dignità e la mia identità. Buona domenica!
+Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder