logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
I MARTEDI' DELLA PAROLA: 5 marzo 2024 "Spada a doppio taglio" Eb 4, 12-16PREGHIERA PER IL CONGRESSO EUCARISTICO DIOCESANOEUCARESTIA Adorazione è Missione - Messaggio di Quaresima 2024 e la Missione DiocesanaI MARTEDÌ DELLA PAROLAFESTA DI S. GIUSEPPELOGOS Il Vangelo del 25 febbraio 2024

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo del 7 maggio 2023

04-05-2023 19:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2023,

Dal Vangelo secondo Giovanni 14,1-12

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 14,1-12

 

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: "Vado a prepararvi un posto"? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. E del luogo dove io vado, conoscete la via».
Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto».
Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: "Mostraci il Padre"? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere.
Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse.
In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch'egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre».

Lasciamoci prendere per mano da Donna Maria, Madre di Cristo e del suo Corpo Mistico, Discepola credente e Modello di riflessiva obbediente ascoltazione della Parola nella sua “peregrinatio fidei”, icona credente della fedeltà fondata sulla fede-fiducia nel Signore. Buon mese di maggio e buona domenica!

+Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder