logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
IL VESCOVO INCONTRA ... 15 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 16 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 18 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 19 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 20 aprile 2024SOLENNE CELEBRAZIONE DI CONCLUSIONE E PROCESSIONE EUCARISTICA

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo del 18 giugno 2023

15-06-2023 21:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2023,

Dal Vangelo secondo Matteo 9,36-10,8


Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 9,36-10,8

 

In quel tempo, Gesù, vedendo le folle, ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore. Allora disse ai suoi discepoli: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe perché mandi operai nella sua messe!».
Chiamati a sé i suoi dodici discepoli, diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità.
I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì.
Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date».

 

Viviamo nell’urgenza speranza, perché è in gioco il senso della vita e della storia, il futuro dell’umanità. «Io non so se oggi spero: so che ieri ho sperato, che ho gridato verso di Lui; che ho cercato la sua faccia, il suo cuore, la sua mano» (P. Mazzolari). Buona domenica!

+Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder