logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
I MARTEDI' DELLA PAROLA: 5 marzo 2024 "Spada a doppio taglio" Eb 4, 12-16PREGHIERA PER IL CONGRESSO EUCARISTICO DIOCESANOEUCARESTIA Adorazione è Missione - Messaggio di Quaresima 2024 e la Missione DiocesanaI MARTEDÌ DELLA PAROLAFESTA DI S. GIUSEPPELOGOS Il Vangelo del 25 febbraio 2024

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo del 25 giugno 2023

22-06-2023 22:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2023,

Dal Vangelo secondo Matteo 10,26-33


Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 10,26-33
 
In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli:
«Non abbiate paura degli uomini, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all'orecchio voi annunciatelo dalle terrazze.
E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l'anima; abbiate paura piuttosto di colui che ha il potere di far perire nella Geènna e l'anima e il corpo.
Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza il volere del Padre vostro. Perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non abbiate dunque paura: voi valete più di molti passeri!
Perciò chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch'io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch'io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli».

Noi del XXI secolo siamo figli di una diffusa mentalità pragmatica, che segue i valori di una società fondata sull’edonismo, sul desiderio di possesso, sull’individualismo egoistico, sulla competizione e sulla fretta. Tutto deve essere realizzato subito, perché vale di più chi produce di più. Ma la società dei consumi ha creato fabbriche di edonisti tristi e disperati… E noi? Buona domenica!

+Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder