logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
IL VESCOVO INCONTRA ... 15 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 16 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 18 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 19 aprile 2024IL VESCOVO INCONTRA ... 20 aprile 2024SOLENNE CELEBRAZIONE DI CONCLUSIONE E PROCESSIONE EUCARISTICA

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo del 13 agosto 2023

10-08-2023 17:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2023,

Dal Vangelo secondo Mt 14,22-33



Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 14,22-33

 

[Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull'altra riva, finché non avesse congedato la folla. Congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo.
La barca intanto distava già molte miglia da terra ed era agitata dalle onde: il vento infatti era contrario. Sul finire della notte egli andò verso di loro camminando sul mare. Vedendolo camminare sul mare, i discepoli furono sconvolti e dissero: «È un fantasma!» e gridarono dalla paura. Ma subito Gesù parlò loro dicendo: «Coraggio, sono io, non abbiate paura!».
Pietro allora gli rispose: «Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque». Ed egli disse: «Vieni!». Pietro scese dalla barca, si mise a camminare sulle acque e andò verso Gesù. Ma, vedendo che il vento era forte, s'impaurì e, cominciando ad affondare, gridò: «Signore, salvami!». E subito Gesù tese la mano, lo afferrò e gli disse: «Uomo di poca fede, perché hai dubitato?».
Appena saliti sulla barca, il vento cessò. Quelli che erano sulla barca si prostrarono davanti a lui, dicendo: «Davvero tu sei Figlio di Dio!».

Oggi siamo dominati da una delle più spaventose ideologie apparse sulla terra: l’economia con le sue "leggi di mercato" impostata come qualcosa di indiscutibile e indubitabile. Ebbene, per questa ideologia non ha alcun senso parlare di speranza. Valgono soltanto i fattori economici, con una spropositata ricchezza di capitali che crescono incessantemente a beneficio di pochi, riducendo alla fame i molti, soprattutto le popolazioni del sud del mondo, noi compresi. Buona domenica!

+Mario Russotto

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder