logoexediocesicl-1637012604
vescovo-russotto

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
senzatitolo-1
logoexediocesicl

Copyright © 2021 Diocesi di Caltanissetta, Viale Regina Margherita 29, 93100 Caltanissetta. Tel.: 0934 21446​


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
phone
LODE A MARIA IMMACOLATA NELL'OTTAVARIO A LEI DEDICATOLettera e Decreto su Padrini e MinisteriPresentazione del volume SPIRITUS VIVIFICATLA BELLEZZA DELL'UMILTA' - LECTIO DI AVVENTO 2022Convegno Catechistico-PastoraleLOGOS Il Vangelo del 27 novembre 2022

CF. 92004790850

NEWS

SelfieWeb.it by Art's Comunicazione

LOGOS Il Vangelo del 17 Aprile 2022

14-04-2022 17:00

Diocesi di Caltanissetta

Logos - Vangelo della Domenica, Logos 2022,

0

Dal Vangelo secondo Giovanni 20,1-9

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 20,1-9

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.
Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!».
Pietro allora uscì insieme all'altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.
Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario - che era stato sul suo capo - non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.
Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti.

l camminare di Gesù lungo le strade degli uomini e delle donne del suo tempo è un “perdersi per ritrovare”, un “cercare per salvare”… anche la più piccola delle sue pecorelle, perché nessuno per Lui è insignificante e a tutti ha una Verità da consegnare, una Via da tracciare, una Vita da affidare. Buona Pasqua!

+Mario Russotto

Come creare un sito web con Flazio