Venerdì, 24 Settembre 2021
Appuntamenti Diocesani Orari Sante Messe La Voce del Vescovo Contatti Video Gallery Photo Gallery
ricerca
Diocesi
Appuntamenti Diocesani
Comunicati
Vescovo
Curia
Seminario Vescovile
Clero
Parrocchie
Istituti
Associazioni
Stampa Diocesana
Media Gallery
Link Utili Contatti
News 1223

Parrocchia San Luca Evangelista

28 Luglio 2021
di Redazione
Condividi
Parrocchia San Luca Evangelista

Il Vescovo Mons. Mario Russotto ha firmato il contratto per i lavori

Mercoledì 28 luglio, alle ore 11, nella Sala Conferenze del Palazzo Vescovile, alla presenza del Vescovo, si è dato il via alla tanto attesa costruzione della nuova chiesa parrocchiale di San Luca Evangelista in Caltanissetta. Si tratta di un quartiere giovane e popoloso, di una comunità viva, attiva e propositiva, la cui irradiazione varca i suoi confini territoriali. La prima chiesa parrocchiale era costituita da un prefabbricato in lamiera. In appresso sono stati costruiti i nuovi locali parrocchiali. Il salone-teatro a piano strada per anni ha fatto da aula liturgica. L’iter progettuale della erigenda chiesa è stato travagliato ed è stato definitivamente accettato dalla CEI. Il Vescovo Mons. Mario Russotto, durante una affollata assemblea parrocchiale il 9 febbraio 2018, ha comunicato che la richiesta era stata accolta, pertanto i fondi dell’8x1000 della Chiesa Cattolica Italiana saranno utilizzati per la nuova chiesa. Da quel giorno è iniziato il travagliato iter burocratico. Nel settembre del 2018, a firma dei progettisti Arch. Frangiamore e Ingg. Privitera e Alù è stato trasmesso il progetto in prima istanza che è stato approvato soltanto nell’ottobre del 2019. E, dopo oltre un anno, nel dicembre del 2020 è stato trasmesso il progetto esecutivo a firma dell’arch. Di Giovanni e degli Ingg. Privitera e Manteo. Il 20 aprile del 2021 il Vescovo ha comunicato che il Segretario Generale della CEI ha firmato il Decreto per l’edificazione della nuova chiesa.
I lavori sono stati assegnati all’Impresa “Falzone Salvatore” di Caltanissetta, che se l’è aggiudicata sia per l’offerta del ribasso più vantaggioso sia per l’affidabilità già mostrata in precedenza nella costruzione della chiesa parrocchiale di Santa Rosalia in contrada Niscima.
Alla presenza del Vescovo, dell’architetto Giuseppe Di Vita nella qualità di Direttore dell’Ufficio Tecnico della Curia, dei progettisti, dei tecnici, dei rappresentanti della ditta aggiudicataria e del parroco di San Luca, don Alfonso Cammarata, è stato apposto il visto al contratto da inviare alla CEI per procedere alla cantierizzazione e all’inizio lavori.
La chiesa di San Luca è l’ultima di una serie di nuove costruzioni di edificio di culto come le parrocchie San Paolo, Santa Rosalia e San Marco a Caltanissetta, la parrocchia Santa Maria di Nazareth a San Cataldo e la parrocchia della Trasfigurazione in Santa Teresa al Castello a Mussomeli. Nell’arco degli ultimi vent’anni la Diocesi ha inoltre realizzato la ristrutturazione del Palazzo Vescovile e del Seminario, della Casa del Clero a Santo Spirito e della casa canonica e delle opere parrocchiali “Domus Misericordiae” a Sommatino, per citare solo i più importanti. Altri importanti interventi sono programmati per la chiesa di Santa Maria delle Grazie ad Acquaviva Platani, la casa canonica della Chiesa Madre a Serradifalco e i locali pastorali e dell’oratorio Cristo Re a Mussomeli.
Il signor Falzone, l’impresario aggiudicatario, ha voluto esprimere a nome proprio e dei colleghi la riconoscenza e il plauso al Vescovo per aver scelto in tutte le opere imprese e maestranze locali della città e provincia, dando così pane e lavoro. A tal proposito i lavori che interessano la nuova chiesa di San Luca ammontano a poco più di € 1.600.000 a base d’asta.
Concordi si sono incoraggiati i sacerdoti in cura d’anime di San Luca, che mettono a profitto le loro energie e risorse per costruire la chiesa delle pietre “vive”.
I lavori partiranno a breve e la posa della prima pietra è in agenda per il 1° ottobre p.v.
 
Sac. Onofrio Castelli
Vicario Generale

Condividi